Premiazione concorso nazionale “Verso un’economia circolare”

In occasione della Tavola Rotonda sull’Economia Circolare del 2 Dicembre svoltasi a Provaglio d’Iseo (Bs), presso la Cantina “Barone Pizzini”, si è tenuta la premiazione del primo concorso nazionale VERSO UN’ECONOMIA CIRCOLARE.

VINCITORI delle rispettive categorie:

  • Comuni fino a 30.000 abitanti: Castegnato (Brescia), progetto recupero dei rifiuti termici industriali, per l’innovatività dell’intervento, per le sinergie espresse dalle parti interessate (partnership pubblico-privato), per l’impegno dei soggetti coinvolti a favore dello sviluppo di sistemi territoriali sostenibili, per la coerenza con il contesto di programmazione efficiente delle risorse del territorio.

Ritira il premio Gianluca Cominassi (Sindaco di Castegnato), consegna Sonia Cantoni (Consigliere di Amministrazione Fondazione Cariplo).

  • Comuni oltre 30.000 abitanti : Formigine (Modena), LEILA Formigine – Biblioteca degli Oggetti – Centro del Riuso intercomunale, per l’innovatività e la replicabilità dell’intervento, la capacità di condivisione espressa dalle parti interessate (con LEILA BO, l’Agenzia regionale di Regolazione dei S.P.L.A. e tra Comuni del Distretto Ceramico), l’impegno dei soggetti coinvolti a favore di una cultura e di una prassi del riuso, la qualità del progetto come strumento di comunicazione ambientale e di condivisione di buone pratiche (ambientali e sociali), la capacità di avere ricadute occupazionali.

Ritirano il premio Antonietta Vastola (Vice Sindaco di Formigine) e Giorgia Bartoli (Assessore Ambiente e Agricoltura di Formigine), consegna Dario Lazzaroni (Presidente Cogeme Spa).

  • Aziende con fatturato fino a 100 milioni: esosport (Opera-MI), progetto esosport raccolta e riciclo di scarpe sportive, copertoni e camere d’aria di biciclette, per l’innovatività e la replicabilità dell’intervento e per la capacità di condivisione e le sinergie espresse dalle parti interessate (partnership pubblico-privato – finalità ambientali e sociali).
    Tra le attività “Il Giardino di Betty”. Guarda il video dell’inaugurazione presso l’Asilo Nido di BNL Gruppo BNP Paribas, nella sede di via Aldobrandeschi a Roma.

Ritira il premio Nicolas Meletiou (Direttore Generale ESO Società Benefit Arl), consegna Ernesto Campana (Consigliere di Amministrazione AcqueBresciane Srl).

  • Aziende con fatturato oltre i 100 milioni: CAP (provincia di Milano, Monza e Brianza, Pavia, Varese, Como), progetto Biometano a KM0, per l’innovatività e la replicabilità dell’intervento, per le sinergie espresse dalle parti interessate (partnership pubblico-privato), per la rilevanza e l’impegno dei soggetti coinvolti a favore dello sviluppo di sistemi eco-industriali .

Ritira il premio Alessandro Russo (Presidente Gruppo CAP), consegna Mauro Parolini (Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lombardia).

 

SEGNALAZIONI:

  • BLU MARINE SERVICE SOC COOP (San Benedetto del Tronto), progetto Skin fish, per l’innovatività e per l’impegno e la varietà dei soggetti coinvolti a favore dei processi di riciclo.

Ritira la menzione Emanuele Troli (Amministratore Delegato Blu Marine Service Soc Coop), consegna Gianluigi Angelantoni (Vicepresidente di Kyoto Club).

  • COMUNE DI MILANO, Food Policy di Milano, per la capacità di sinergie espressa dalle parti interessate, per la qualità del progetto come strumento di comunicazione ambientale e di condivisione di buone pratiche, per l’impegno dei soggetti coinvolti a favore dello sviluppo di sistemi territoriali sostenibili.

Ritira la menzione Andrea Magarini (Responsabile Food Policy Milano), consegna Gabriele Archetti (Presidente Fondazione Cogeme onlus).

Ai vincitori è stato riconosciuto come premio una targa ed una bicicletta ultima generazione a pedalata assistita.